Il nuovo ‘Cannabis Harvest Report’ di Leafly valuta il raccolto d’erba USA al 5° posto.

L’America ha iniziato a concludere la sua disastrosa guerra secolare alla marijuana. Stiamo trasformando le spade in aratri. Allora, cosa sta arrivando dai campi? La risposta: Il quinto raccolto più prezioso d’America.
Il primo Leafly Cannabis Harvest Report, pubblicato oggi, ha contato 13.042 licenze di coltivazione di cannabis negli 11 stati in cui i negozi al dettaglio sono aperti. Questo sguardo senza precedenti alla produzione di erba negli Stati Uniti ha trovato che i coltivatori coltivano 2.278 tonnellate all’anno. E’ un numero sbalorditivo, sufficiente a riempire 57 piscine olimpioniche, o più di 11.000 tir che si estendono per quasi 60 kilometri.

Con i prezzi della cannabis negli Stati Uniti che vanno da circa 500 a 3.000 dollari per libbra all’ingrosso, si tratta di un raccolto che vale 6,175 miliardi di dollari all’anno. In base ai dati del Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti (USDA), il valore del raccolto di cannabis legale in America è al quinto posto a livello nazionale, prima del cotone. Eppure i funzionari statali e federali generalmente non ne tengono traccia o non lo riconoscono.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site is protected by reCAPTCHA and the Google Privacy Policy and Terms of Service apply.

Carrello
Torna su